.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Ascolta la mia radio personale sul Last.fm

Leggi le mie recensioni musicali su Musicalnews


Leggi le mie recensioni musicali su Rockambula










Iscriviti a liberissimo


Se non volete commentare i singoli post almeno lasciate una traccia....




Aboliamo
le
province

Campagna promossa da Liberissimo

Votate
Liberissimo per le primarie sulmonesi del 2008


Italy#2
Maiorano 2007

DespeRage
Maiorano 2007
Per chi legge il blog: il lettore deve sapere che, leggendo i miei post, potrà trovare imprecisioni e quindi può benissimo farmi notare l'errore con i mezzi che internet e il blog mettono a disposizione.  Io mi impegnerò a modificare il post. Non censuro gli anonimi entro i limiti della diffamazione, comunque gradirei che chi scrive determinate cose, si prenda la responsabilità di quello che scrive. Abbiate il coraggio e non nascondetevi, anche se poi non me ne importa più di tanto. Saluti
Per chi volesse contattarmi su Msn: silviomancinelli@hotmail.com








 
F
oto di Virgilio Del Boccio


  


 

 

 Maiorano del 2001


Il Musico di Otranto -
Maiorano







CondividiBuy the CD Mashed Banana on Incidi!
Buy the CD Mashed Banana on Incidi! Buy the album Mashed Banana on Incidi!
politica interna
Conflitti di interesse? No grazie
16 maggio 2007

Conflitti di interesse? No grazie. In questi giorni di parla di questa legge sul conflitto di interessi che sicuramente punta ad arginare il potere berlusconiano all’interno dei potenti mezzi di comunicazione. È anche notizia di pochi giorni fa l’acquisizione della Endemol da parte di Mediaset. Ciò ha portato la Annunziata a lasciare il suo programma (che apprezzavo) per non essere prodotta dal Cavaliere. Comunque parlare di legge sul conflitto di interesse è troppo generico secondo me. Che significa quella dicitura? Significa che io da un posto di potere che ho, potrei abusarne per un mio interesse o quello di qualcun altro. In questa definizione, in una sorta di attacco di populismo, potrei metterci tutti i parlamentari. Chiunque da quello scranno fa il suo interesse o quello di un suo elettore o amico. È l’uso distorto della politica. Se da un lato Berlusconi, potrebbe far dire a tutti i suoi giornalisti, che lui è un fico sempre e comunque, gli altri, volendo essere come lui, ma non potendo esserlo, si limitano ad accettare i regali dei compaesani (si veda la puntata delle Iene su Mastella trattato come un Papa) in cambio di un posto di lavoro, di un piccolo appaltino dell’architetto che ha aiutato la campagna elettorale. Questa legge non serve: ormai i Tg sono vecchi, internet è visto da tutti e fortunatamente non siamo in Cina. In maniera democratica si può scegliere la notizia e decidere di vedere cosa ne pensa quel giornalista o quel cittadino nel suo blog. Forse era meglio concentrarsi su altre cose, tipo le pensioni, argomento scottante. Se volessimo avere un Parlamento senza conflitto di interesse, dovremo attuare quel principio per il quale il deputato va ad operare in zone diverse dalle proprie, per evitare di avere legami con qualcuno. Ovviamente è un principio inattuabile, attuabile invece è verificare che il politico si comporti bene, non per proprio interesse o dei propri amici, ma dell’intera comunità. Mi sembra una frase fatta, ma è così. Oppure è meglio il politico padrone del proprio feudo, come ai tempi di Zio Remo?

 




permalink | inviato da il 16/5/2007 alle 23:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        giugno